Liposcultura

La liposcultura (anche conosciuta come “lipoaspirazione”) è un intervento di chirurgia estetica all’avanguardia, che consente di ottenere un rimodellamento del corpo attraverso la rimozione localizzata di cellule adipose.

Grazie a questa tecnica relativamente moderna, è possibile “scolpire” determinate aree del corpo in modo meno traumatico rispetto ad altri interventi analoghi, come, ad esempio, la liposuzione.

Naturalmente, la liposcultura non si può considerare come un rimedio sostitutivo della dieta o dell’esercizio fisico, ma può essere utile per rimuovere le adiposità localizzate che non si riescono a eliminare con un regime dietetico ipocalorico e con l’attività fisica. Pertanto, la liposcultura non può e non deve assolutamente essere considerata come una terapia per l’obesità o il sovrappeso.

Liposcultura

L’operazione. La liposcultura è un intervento di chirurgia estetica che consiste nell’aspirazione di cellule adipose da aree del corpo localizzate, mediante l’impiego di piccole cannule della lunghezza di 12-15 cm.

La liposcultura rappresenta un’evoluzione della liposuzione, poiché – rispetto a quest’ultima – si avvale dell’impiego di cannule dal diametro più piccolo (2-4 mm contro i 5-10 mm impiegati nella liposuzione), permettendo così di eseguire un intervento meno traumatico.

Allo stesso tempo, la liposcultura consente di ottenere un rimodellamento della figura corporea più preciso e armonioso, evitando la formazione di antiestetici avvallamenti o irregolarità nelle zone trattate.